lunedì 29 agosto 2016

Ciò che le donne non sanno

darospoaprincipe

Oggi stiamo raccogliendo i frutti delle favole raccontate dagli anni 70 in poi.

In quelle favole si narrava della 'liberazione' da secoli e secoli di oppressione dell’uomo sulla donna: ma questo che voleva dire? Che ora cominciavano secoli e secoli di oppressione della donna sull’uomo?

Siamo al caos.

Uomini con sopracciglia ad ala di gabbiano in risposta all'avvento della donna manager e camionista.

Che barba!

sabato 27 agosto 2016

Io valgo.

darospoaprincipe
E non mi riferisco all'alluce.

'Ho tutti i numeri per emergere ma nessuno mi capisce!'

A chi non è mai venuto il dubbio di essere schiacciato dal sistema?

Di essere insomma vittima di una società ignorante.

Di essere preso di punta dal destino cinico e baro.

I più saggi tra noi la definirebbero sindrome d'accerchiamento, ed è, ahimé, uno dei tanti segnali che vanno a delineare una fase predepressiva.

mercoledì 24 agosto 2016

Tremori

darospoaprincipe

Periodicamente la Natura ci ricorda chi siamo.

Polvere nell'Universo.

Polvere adagiata su biglie.

Biglie inconsapevoli che partecipano passivamente a una partita.

Senza bisogno di riprendere le riflessioni esistenziali di Kierkegaard, c'è la possibilità di approcciare l'intera questione in modo un po' più pop: chi non ricorda l'ultima scena di Man in Black (qui)?



domenica 14 agosto 2016

Suicide Squad


darospoaprincipeLo so, lo so: dopo Batman v Superman (qui) avevamo detto che non ci saremmo mai più ritrovati in una sala cinematografica a vedere un film tratto da novelle DC Comics: sarebbe equivalso a un suicidio, no?

E i Martoniani sono stati di parola: a loro brucia ancora molto quello scempio di film.

Ma vuoi per la curiosità, vuoi per la connaturata attitudine al sacrificio... rieccoci seduti allo spettacolo del primo pomeriggio nel primo giorno di proiezione, per essere tra i primi ad alzare il pollice o a disporlo in modalità 'verso': tanto staranno tutti al mare, no?

venerdì 12 agosto 2016

Sogni e Olimpiadi

darospoaprincipe
Le Olimpiadi costituiscono da sempre fonte di sogni.

Per chi le segue, perché si lascia rapire facilmente dal mito del superuomo.

Per chi partecipa, perché è idealmente la più pura delle vetrine sportive a livello mondiale.

Doping? 
                Scandali finanziari? 
                                                     Povertà tutt'intorno? 
                                                                                            Inquinamento?

La tv ci nasconde il lato oscuro e liberi ci lascia di sognare su quello luminoso.

martedì 2 agosto 2016

La crisi è passata

darospoaprincipe
Così ci raccontano media nazionali e annunci governativi nel quotidiano.

Poi però un dubbio ti assale a causa di alcuni sottili indizi che ti si illuminano davanti.

Noti che il numero dei tuoi clienti diminuisce, non tanto per tua incapacità quanto per la moria di partite iva che fininisce col colpirti indirettamente. Fino a quando?

Contatti dopo qualche mese un fornitore presente sul mercato da venti anni, e scopri che sta lavorando come barista.

Vaghi mestamente per la città in attesa del cambiamento annunciato.

martedì 26 luglio 2016

O.J. e la legge


darospoaprincipeLa legge è uguale per tutti, ma per qualcuno è più uguale degli altri. La sempiterna attualità di Orwell è devastante per chi cerca di scrivere libri.

Chi legge la legge? È questo il problema.

Perché così, a spanne, più leggi vengono emanate e più sono gli interpreti del latinorum a sguazzarci, come maiali nei propri escrementi. Elite che si autoalimenta. A scapito della massa: gregge belante che si contenta del pascolo verde.

E quando i media cominciano a portare avanti una battaglia su una nuova legge da emanare, il popolo si esalta e si lancia nel tifo forsennato senza se e senza ma. E non si rende conto che...